C'era una volta il principe azzurro : donne che vivono da sole, ma non smettono di sognare / Jean-Claude Kaufmann
0 0
Libri Moderni

Kaufmann, Jean-claude

C'era una volta il principe azzurro : donne che vivono da sole, ma non smettono di sognare / Jean-Claude Kaufmann

Abstract: Un ritratto approfondito e acuto del travaglio interiore della donna di oggi, spiegato da Kaufmann con l'aiuto di numerosi casi concreti. La tesi principale del sociologo francese è che un numero crescente di donne abbia smesso di aspettare il principe azzurro. La vita da single, che riguarda ormai un numero crescente di donne, è in realtà una vita a due, tesa a conciliare costantemente la tendenza tradizionale della società, che esalta ancora il matrimonio e la costruzione della famiglia e la tendenza alla propria affermazione e alla propria autonomia.


Titolo e contributi: C'era una volta il principe azzurro : donne che vivono da sole, ma non smettono di sognare / Jean-Claude Kaufmann

Pubblicazione: Mondadori, 2000

Descrizione fisica: 259 p.

Serie: Saggi - Mondadori

ISBN: 88-04-47270-7

Data:2000

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nota:
  • Saggio di sociologia: attraverso varie testimonianze di donne single tra i venti e i cinquant'anni, analizza i cambiamenti cui è soggetta la famiglia e in particolare la condizione della donna

Nomi:

Soggetti:

Classi: 305.48 SCIENZE SOCIALI. Gruppi sociali. Donne. Specifiche categorie di donne 306.8 SCIENZE SOCIALI. Cultura e istituzioni. Matrimonio e famiglia

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2000
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Arconate 305.48 KAU Saggistica Adulti ARC-15754 Su scaffale Disponibile
Basiglio Vione 305.48 KAU Saggistica Adulti bas-30248 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.