Cronaca di una morte annunciata / Gabriel Garcìa Màrquez
3 1
Libri Moderni

García Márquez, Gabriel <1927-2014>

Cronaca di una morte annunciata / Gabriel Garcìa Màrquez

Abstract: Santiago Nasar morirà. I gemelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. A Manaure, villaggio bruciato dal sale dei Caraibi, lo sanno tutti: presto i fratelli della bella quanto svanita Angela vendicheranno l'onore di quella verginità rubatale in modo misterioso dall'aitante Santiago, ricco rampollo della locale colonia araba. Tutti lo sanno, ma nessuno fa alcunché per impedirlo: non la madre della vittima designata, non il parroco, non l'alcalde, neppure una delle numerose fanciulle che spasimano per il Nasar. E così la morte annunciata lo sorprende nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Ma non per agguato o per trappola: un destino bizzarro e crudele fa sì che la fine di Santiago si compia per un concorso di fatalità ed equivoci, mentre gli stessi assassini fanno di tutto perché qualcuno impedisca loro l'esecuzione. Basato su un fatto reale, Cronaca di una morte annunciata venne pubblicato nel 1981 (un anno prima del Nobel a García Márquez) e, pur nella brevità, rappresenta uno dei vertici della sua narrativa: un romanzo magistrale che sa fondere i toni della tragedia antica con il ritmo di una detective story in una grandiosa allegoria dell'assurdità della vita, l'apoteosi della fatalità.


Titolo e contributi: Cronaca di una morte annunciata / Gabriel Garcìa Màrquez

Pubblicazione: Mondadori, 2007

Descrizione fisica: 89 p.

Serie: Oscar classici moderni - Mondadori ; 214

ISBN: 9788804567899

Data:2007

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nomi:

Classi: 863 LETTERATURA. Letteratura spagnola. Narrativa

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2007
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 4 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Gaggiano Piano Terra 863 gar gag-15405 In prestito
Binasco 863 gar Narrativa Adulti bi-23764 Su scaffale Disponibile
Cesano Boscone 863 GAR ce-45260 Su scaffale Disponibile
Ist. Baracca - Magenta 863 GAR CRO Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Questo romanzo è stato per me un esperimento. Desideravo mettere alla prova uno dei miei pregiudizi in campo letterario e ho scelto Gabriel García Márquez, di cui non avevo letto nulla e che non ritenevo potesse incontrare il mio gusto. Risultato: mi è piaciuto molto.
Ho amato la struttura: il narratore dà l’annuncio della morte di Santiago Nasar e poi ripercorre la prima mattinata di testimoni e assassini fino al momento dell’omicidio. Solo successivamente viene descritto il delitto vero e proprio.
Il moltiplicarsi delle voci degli abitanti del villaggio, il continuo ripercorrere le ore dall’alba al momento fatidico, il susseguirsi delle coincidenze che hanno impedito a Santiago di venire a conoscenza di cosa lo stesse attendendo mi hanno coinvolta tantissimo nella narrazione.
Il romanzo è però troppo breve perché io possa farmi un’idea precisa dell’autore, che in alcuni punti mi è sembrato indulgere nel grottesco, ad esempio con l’insistenza sulle viscere di Santiago o con la descrizione dell’autopsia.
Penso che presto leggerò anche “Cent’anni di solitudine”, che mi guarda dalla libreria da più di vent’anni.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.