Buccinasco

Buccinasco

YOU ARE MINE

Quando
05 April - 17 April 2018
Orario
Tutto il giorno
Dove
Biblioteca di Buccinasco_Sala Adulti
Categorie
Mostra
Tag
Mostra, Incisione, Grafica tradizionale, Calcografia

You are mine (EMDR)
Mostra personale di Valeria Manfredda

"You are mine (EMDR) nasce da una riflessione circa il trauma psicologico come evento. Non vuole essere un'indagine né sui suoi fattori scatenanti né sulla sua elaborazione e superamento. Vuole essere una mera descrizione della realtà e della condizione quotidiana di coloro che convivono con la presenza di un trauma. Questa condizione psicologica è rappresentata dalla forma di una mina (In particolare si tratta di una mina anti-carro). La mina diventa una sorta di costante, un elemento ripetuto e decontestualizzato; viene svuotato del suo significato primario e diviene un mero oggetto, una presenza formale che vale in quanto tale.
La mina come ordigno esplosivo progettato per resistere al tempo e agli elementi rappresenta il trauma come presenza, come "oggetto" che si crea nelle mente, vi si cristallizza e lì resta, senza riassorbirsi, inalterato nel tempo. L'individuo che ne diviene "portatore" si trova a condurre un'esistenza apparentemente normale ma in realtà menomata, in quanto buona parte delle proprie energie e facoltà mentali sono impiegate nel comprimere, reprimere e nel non far detonare questo ordigno.
E' sotto gli occhi di tutti ma nessuno se ne accorge.

EMDR è l'acronimo di Eye Movement Desensitization and Reprocessing, una delle terapie psicologiche mirate alla rimozione dei traumi.

Verranno esposte due sculture, una in marmo statuario di carrara e una in resina e una serie di acqueforti in cui l’elemento della mina si moltiplica e si muove nello spazio generando paesaggi immaginari"

BIO

Valeria Manfredda (Magenta, 1985) vive e lavora a Milano. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza, decide di dedicarsi a tempo pieno agli interessi artistici maturati negli anni precedenti e si iscrive alla Scuola di Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.